Hai un rustico, ecco come ristrutturare il tetto

ristrutturazione tetto

Come ristrutturare il tetto

Il rustico è caratterizzato dal classico tetto in legno ma la delicatezza di questo materiale richiede una continua manutenzione per evitare che si rovini, fare queste manutenzioni non è molto facile e risulta essere anche abbastanza dispendioso.

Se abbiamo l’esigenza di ristrutturare un rustico dovremo iniziare il tutto facendo delle valutazioni in modo tale da poter individuare il modo più idoneo di intervento e di conseguenza capire che tipologia di spesa si dovrà affrontare. Continue reading “Hai un rustico, ecco come ristrutturare il tetto”

Acqua e luce “Open source”: è possibile!

Cercare di trovare i giusti mezzi e le modalità per trasportare beni e servizi low cost ai paesi più poveri, col passare del tempo è diventata un argomento centrale tra i paesi del mondo.

Al Maker Faire di Roma, svoltosi qualche settimana fa, per l’appunto, a Fiera di Roma, si è discusso molto due sistemi, ancora senza brevetto, come la Parka Water e la Liter Of Light. Nel corso di questo articolo le analizzeremo entrambe per cercare di capire in cosa consistono e come aiuterebbero i paesi più poveri. Continue reading “Acqua e luce “Open source”: è possibile!”

India e Regno Unito finalmente unite da… l’energia solare!

Tra India e Regno Unito si inizia a rafforzare finalmente l’unione sul fronte del settore fotovoltaico. Infatti, entrambi i paesi quest’anno hanno in mente d’avviare un’ulteriore progetto innovativo che riguarda, anche quest’anno, l’energia solare. Già l’anno scorso, grazie alla Solar Alliance i due paesi hanno avuto modo di instaurare un rapporto molto solido, tutto questo avvenne durante la COP 21 di Parigi, la conferenza sul clima che si tenne proprio a Parigi, in Francia, nel Dicembre 2015.

Narendra Modi e Theresa May, i due premier dei rispettivi paesi (India e Regno unito per l’appunto), hanno deciso instituire un centro di sviluppo e ricerca sulla clean energy, l’energia pulita. Continue reading “India e Regno Unito finalmente unite da… l’energia solare!”

L’ambiente artico ha le ore contate

In questo preciso momento, l’ambiente artico sta affrontando un periodo veramente difficile ed il risultato che 1 tonnellata di CO2 sta scegliendo 3 metri quadrati, ogni giorno che passa.

Al momento ancora non è possibile effettuare una previsione precisa che riguarda quando l’Artico finirà tutto il ghiaccio dal quale è costituito.

La rivista “Science” riporta chiaramente che se non riusciremo a tagliare la CO2 per tempo, l’oceano artico, potrebbe rischiare di sciogliersi da tutti i suoi ghiacci, già entro il 2050. Perché la CO2, per chi non fosse informato è la quantità di carbonio (anidride carbonica) nella nostra atmosfera, potrebbe avere un impatto davvero devastante sul nostro pianeta. Continue reading “L’ambiente artico ha le ore contate”